Yo no naka wa
nani ni tatoen
yamabiko no
kotauru koe no
munashiki ga goto.
“Our life in this world,
to what shall I compare it?
Its like an echo
resounding through the mountains
and off into the empty sky”
-Monk Ryokan
"Ho un carattere particolare, ti metto alla prova per vedere se sai restare”
— (via iovogliosoloesserefelice)



"'I pensieri la consumavano poco a poco'”
— (via chiptohappiness)
"Più dolce sarebbe la morte se il mio ultimo sguardo avesse come orizzonte il tuo volto.
E se così fosse, mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire.”

Amleto, William Shakespeare (via libri-cinema)

dio mio, William.

(via nonsordiricordimavividilividi)
"

Che poi alla fine il vero problema è che sono la via di mezzo. Eternamente carina, ma mai bella. Eternamente simpatica, ma mai la migliore. Non grassa, ma neanche magra. Quella amica di tutti, ma inseparabile di nessuno. Quella che se morisse dispiacerebbe a tutti, ma chissà se qualcuno piangerebbe. Non stupida, ma neanche geniale. Sarò per sempre quella che se c’è, fa piacere, ma se non c’è, nessuno ne sente la mancanza. Perfino tu, mi vuoi bene, ma amarmi, quello è troppo, anche per te.

— (via theroadforhappiness)
"You’re asking me about love…but love is complicated. It is at once the most extraordinary and the worst thing that can happen to you. You’ll discover it for yourself on day. Love can hurt so much. All the same, you should not be afraid of falling, and especially not of falling in love, because love is also very beautiful. But like everything that’s beautiful, it dazzles you and hurts your eyes.”
— Joel Dicker, The Truth About the Harry Quebert Affair (via joyeuse)

Could you imagine getting an apartment with the person you love. Falling asleep beside each other, and waking up to see that cute little dopey smile they make when they first get up. You’d never have a bad start to your day, because they’d be the perfect start.

"…E anche se arrivi tardi, alla fine arrivi sempre.”
— John Green - Città di Carta (via yourevealme)
"Molti danno agli altri ciò di cui avrebbero maggiormente bisogno per se stessi.”

-Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray   (via sesolosapessiciocheprovo)

Verità

(via deepinmyboness)

"Stava malissimo,soffriva come una bestia,eppure continuava a perdonare,perdonava tutti.”
Il rumore dei tuoi passi. (via secitenevatiteneva)
©
Tiny Hand With Heart